SASSARI, Via Monte Grappa, 22 - TEMPIO PAUSANIA, Via Mario Demartis, 19

  • webmaster
  • Blog

Alopecia la visita tricologica per una diagnosi precoce

Come abbiamo visto nel precedente articolo la visita tricologica è lo strumento più efficace per una diagnosi puntuale per l’alopecia e per le altre patologie dei capelli. L'alopecia è una delle patologie dei capelli e del cuoio capelluto più diffuse.

TIPOLOGIA DI ALOPECIA

Esistono diverse tipologie di alopecia che hanno cause e terapie diverse, ma tutte devono essere diagnosticate attraverso la visita specialistica tricologica dal dermatologo:

  • Alopecia androgenetica. È la cosiddetta calvizie, che colpisce soprattutto gli uomini, nel 70% dei casi, ma talvolta interessa anche le donne. Compare con un iniziale diradamento e assottigliamento del diametro dei capelli, soprattutto nella parte frontale del cuoio capelluto. La sua comparsa è determinata da una maggiore sensibilità del capello agli ormoni androgeni e da una predisposizione genetica.
  • Alopecia areata. Colpisce spesso i giovani e si manifesta con chiazze circolari sul cuoio capelluto e talvolta sul resto del corpo. Le cause sono sconosciute, ma diversi studi hanno evidenziato una verosimile patogenesi autoimmune, in cui viene alterato il ciclo del capello senza una distruzione permanente del follicolo pilifero. Nel 20% dei casi è presente una familiarità ma spesso è legata ad eventi emozionali e stressanti.
  • Alopecia cicatriziale. Gruppo di patologie infiammatorie in cui il bulbo pilifero viene distrutto in maniera permanente. È una forma di alopecia irreversibile, in cui la diagnosi precoce è ancora più importante per evitare danni estetici permanenti.
  • Telogen effluvium. È la caduta dei capelli dovuta spesso ad una "sofferenza generale" dell'organismo, come malattie sistemiche, interventi chirurgici, carenza di ferro o vitamine, o anche all'uso di determinati farmaci (ad esempio antidepressivi o betabloccanti).

LA VISITA TRICOLOGICA

L'unico strumento per una diagnosi efficace dell’alopecia è la visita tricologica, specialmente se completa di tricogramma . Dopo l’anamnesi, vengono effettuati l’esame visivo e il pull test per quantificare ad occhio nudo l’entità della caduta, ma sicuramente è il tricogramma lo strumento più utile per una diagnosi precoce.

Il tricogramma viene effettuato con il Vidix© strumento di ultima generazione che con una telecamera di 5 Mpx permette di evidenziare le caratteristiche del cuoio capelluto ed esaminare lo stato di salute dei capelli.

QUALI SONO I SINTOMI CHE POSSONO FAR SOSPETTARE L’ALOPECIA?

Il consiglio è quello di osservare sempre il cuoio capelluto e la quantità di capelli persi, sia durante il lavaggio che durante la spazzolatura. Perdere circa 50-60 capelli al giorno è fisiologico, anche se in alcuni periodi dell'anno (ad esempio in autunno), il numero può aumentare anche oltre i 100.

In particolare consultare il dermatologo in caso di:

  • Rossore o prurito intenso al cuoio capelluto
  • Caduta eccessiva dei capelli
  • Presenza di aree in cui i capelli sono spezzati, diradati o indeboliti
  • Formazione di chiazze glabre (senza peluria) sia nel cuoio capelluto che nel resto del corpo

Questi segni se notati tempestivamente permettono di intervenire con una adeguata terapia topica e/o sistemica.

Chi volesse richiedere ulteriori informazioni sulla salute dei capelli o prenotare una visita può utilizzare uno dei seguenti canali:

0
0
0
s2smodern

Sassari

Tempio Pausania

Newsletter

Registrati per ricevere consigli ed informazioni utili per la cura della tua pelle.
Recensione Clienti Studio di Sassari
Recensioni Clienti Studio di Tempio Pausania

© Copyright 2016-2017 Studio Dermatologico Valentina Amadu - Tutti i diritti sono riservati
Via Monte Grappa 22 - 07100 Sassari - Tel. +39 333 971 7334 - P. IVA 02595020906
Via Mario Demartis 19 - 07029 Tempio Pausania (SS) - Tel. +39 333 971 7334
Powered by E-agle - Crediti